Tutto il mondo di Charlie Chaplin nel Vaud

Il cantone svizzero del Vaud, comprendente Losanna, Vevey e dintorni, ha celebrato nel 2016 un insieme di eventi interessanti per la cultura, dal Festival del Jazz a Montreux, al nuovo Museo Nest, che  celebra i 150 anni della Nestlè, al Museo dell’Alimentarium in riva al Lago di Ginevra.

Ma l’evento più significativo è stato, dopo sedici anni di lavori, l’apertura del “Mondo di Charlie Chaplin” nel luogo dove il grande “Vagabondo” ha vissuto gli ultimi anni della sua vita con la moglie Ona e gli otto figli. La residenza si trova a Corsey-sur-Vevey e dalla sua inaugurazione accoglie una moltitudine di visitatori, provenienti da ogni parte del mondo. Qui si fondono i ricordi personali e intimi della famiglia, dalle foto della vita di Chaplin a quelle di scena, a quelle dei personaggi più illustri della cultura mondiale, premi Nobel, scrittori, attori, registi, scienziati, che furono ospiti alla Villa, fino agli oggetti di porcellana, alle testate di periodici con Chaplin in copertina, ai filmati dei viaggi.

Una costante di queste immagini è il meraviglioso sorriso, che ha accompagnato tutti i momenti della lunga esistenza di Charlie Chaplin. La Residenza de Ban sprigiona un insieme di emozioni molto forti, anche grazie alla tecnologia in alta definizione e in 3D e agli effetti speciali, la cui forza lascia, in certi momenti, un po’ disorientati. Negli Studi si possono scoprire la storia del cinema sin dai suoi inizi, e le scenografie che ricordano tutti i film di Chaplin: l’artista del resto sosteneva che solo guardando i suoi film sarebbe stato possibile conoscerlo davvero fino in fondo.

Arrivare a Corsey-sur-Vevey dall’Italia è semplice con le Ferrovie Svizzere: giunti a Losanna si prende un treno regionale per un tragitto di pochi minuti, quindi qualche fermata di bus.

www.chaplinsworld.com

www.myswitzerland.com/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.